QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

ISTITUTO COMPRENSIVO SANREMO PONENTE

www.icsanremoponente.gov.it

Scuola dell’infanzia - Scuola primaria – Scuola secondaria di 1° grado

Via Panizzi, 4 - 18038 - Sanremo (IM)

Tel.  0184/660674 – Fax 0184/696385

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

codice Fiscale: 90083340084

 Prot. n. 1944/04-12 del 25/03/2021

 CIRCOLARE 31

 Agli Studenti, Genitori e Docenti Classi III

 Scuola Secondaria di I° Grado                

 Al Sito Web/Atti                                    

 OGGETTO: Esami di Stato conclusivo del primo ciclo di Istruzione a.s. 2020/2021. O.M. n. 52 del 03/03/2021. Modalità di svolgimento.            

 

Con la presente si forniscono indicazioni sulle modalità di svolgimento dell’Esame di Stato conclusivo del Primo ciclo di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021, ai sensi dell’articolo 1, comma 504 della legge 30 dicembre 2020 n. 178.

CRITERI DI AMMISSIONE      

Si viene ammessi all’esame:

  1. Avendo frequentato almeno i ¾ del monte orario annuale personalizzato, salvo eventuali motivate deroghe, autonomamente deliberate dal Collegio dei Docenti.
  2. Non bisogna essere incorsi nella sanzione disciplinare dell’esclusione dall’esame di cui all’art. 4, cc. 6 e 9 bis, del Dpr 249/1998;
  • In presenza di una o più insufficienze, il C.d.C. può non ammettere il candidato all’esame, motivando in modo adeguato.
  • Il voto di ammissione all’esame conclusivo del Primo ciclo viene espresso dal Consiglio di Classe in decimi, considerando il percorso scolastico compiuto dallo studente.

COME SI SVOLGE L’ESAME A.S. 2020/2021

  • L’ESAME CONSISTE IN UN’UNICA PROVA ORALE DA SVOLGERSI IN PRESENZA nel periodo compreso tra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2021, salvo diversa disposizione connessa all’andamento della situazione epidemiologica.
  • LA PROVA ORALE prevede la realizzazione e la presentazione, da parte degli alunni di un elaborato inerente a una tematica condivisa con i docenti della classe. La tematica è assegnata dal Consiglio di Classe entro il 7 maggio 2021.
  • Gli alunni trasmettono al Consiglio di Classe il proprio elaborato entro il 7 giugno 2021, in modalità telematica o in altra idonea modalità concordata. I docenti avranno cura di seguire gli studenti suggerendo la forma dell’elaborato ritenuta più idonea.

CRITERI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI ELABORATI   

  • La tematica è individuata per ciascun alunno tenendo conto delle caratteristiche personali e consente l’impiego di conoscenze, abilità e competenze acquisite sia nell’ambito del percorso di studi, sia in contesti di vita personale, in una logica di integrazione tra gli apprendimenti.
  • Per gli alunni con disabilità l’assegnazione dell’elaborato, la prova orale e la valutazione finale sono definite sulla base del Piano di studi individualizzato.
  • Per gli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento, la prova orale e la valutazione finale sono definite sulla base del Piano didattico personalizzato.
  • Per gli alunni con altri bisogni educativi speciali, non ricompresi nelle categorie di cui alla legge n. 170/2010 e alla legge 104/1992, formalmente individuati dal Consiglio di Classe, non è prevista alcuna misura dispensativa in sede di esame, mentre è assicurato l’utilizzo degli strumenti compensativi già previsti per le prove di valutazione orali in corso d’anno.
  • L’elaborato consiste in un prodotto originale, coerente con la tematica assegnata dal Consiglio di Classe, e può essere realizzato sotto forma di testo scritto, presentazione anche multimediale, mappa o insieme di mappe, filmato, produzione artistica o tecnico-pratica.
  • L’esposizione dell’elaborato porrà attenzione sulla capacità di argomentazione, di risoluzione di problemi, di pensiero critico e riflessivo di ciascun alunno nonché sul livello di padronanza delle competenze di educazione civica raggiunte. La prova orale accerta il livello di padronanza degli obiettivi e dei traguardi di competenza della lingua italiana, delle competenze logico-matematiche e delle competenze nelle lingue straniere.

 VALUTAZIONE FINALE 

  • La valutazione finale, espressa in decimi, si definisce dalla media tra il voto di ammissione e la valutazione dell’esame arrotondata all’unità superiore per frazioni pari o superiori a 0,5. L’alunno consegue il diploma conclusivo del primo ciclo d’istruzione conseguendo una valutazione finale di almeno sei decimi.
  • La valutazione finale espressa con votazione pari a dieci decimi può essere accompagnata dalla lode, con deliberazione all’unanimità della commissione, in relazione alle valutazioni conseguite nel percorso scolastico del triennio e agli esiti della prova d’esame.

 CANDIDATI ESTERNI  

Gli alunni privatisti: 

  • Svolgono l’esame presentando e discutendo un elaborato, come gli altri candidati;
  • Il CdC cui sono assegnati individua un elaborato da assegnare loro entro il 7 maggio 2021 tenendo conto del progetto didattico presentato dall’alunno;
  • Il candidato fa pervenire l’elaborato al CdC entro il 7 giugno 2021, con modalità concordate;
  • La valutazione finale corrisponde alla valutazione dell’elaborato.

 PROVE INVALSI-CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Gli alunni partecipano alle prove standardizzate nazionali di italiano, matematica e inglese previste dall’articolo 7 del D. Lgs. 62/2017 nel caso in cui le condizioni epidemiologiche e le determinazioni delle autorità competenti lo consentano. La mancata partecipazione non è rilevante in ogni caso per l’ammissione all’Esame di Stato. Ai sensi dell’articolo 2 del DM 742/2017, la certificazione delle competenze è redatta durante lo scrutinio finale dal Consiglio di Classe ed è rilasciata agli alunni che superano l’Esame di Stato, ad eccezione degli alunni privatisti per i quali detta certificazione non è prevista. Per gli alunni che hanno partecipato alle prove standardizzate nazionali la certificazione delle competenze è integrata ai sensi dell’articolo 4, commi 2 e 3, del DM 742/2017.

EFFETTUAZIONE DELLE PROVE D’ESAME IN VIDEOCONFERENZA      

La modalità in videoconferenza o in altra modalità sincrona è prevista:

  • Per i candidati degenti in ospedali o luoghi di cura ovvero impossibilitati a lasciare il proprio domicilio a seguito di provvedimenti dell’autorità sanitaria, in tal caso va fatta esplicita richiesta al dirigente scolastico e la richiesta va motivata e documentata;
  • Se lo richiederanno le autorità competenti in relazione all’evoluzione pandemica;
  • Se il Dirigente scolastico ravvisa che non sussistano le condizioni di sicurezza come conseguenza della situazione pandemica.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO                    

Prof. Raffaele PRODOMO                     

la firma deve intendersi autografa e sostituita da indicazione

a mezzo stampa ai sensi art. 3 comma 2 del D,Lgs. 39/93.

URP

Istituto Comprensivo "Sanremo Ponente"
Via Panizzi, 4 Sanremo (IM)
Tel:  0184660674
Fax:  0184660674
PEO: imic81500v@istruzione.it
PEC: imic81500v@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. IMIC81500V
Cod. Fisc.  90083340084
Fatt. Elett. UF81R3